Alternanza Scuola-lavoro, il progetto di SSATI e gli elevator pitch a Murate Idea Park

 In Mentoring

La recente fusione tra Scuola di Scienze aziendali e Scuola superiore di Tecnologie Industriali in un unico soggetto, ha valorizzato il ruolo formativo delle due scuole e la loro capacità di rispondere alla domanda del mercato del lavoro.

SSATI si è resa disponibile ad accogliere gli studenti delle scuole superiori nell’ambito del programma di alternanza scuola-lavoro (legge 107 #labuonascuola)

L’obiettivo del progetto

Spiegare ai giovani come affrontare il mondo del lavoro di oggi. La realtà professionale, spesso, è diversa da quella ideale e idealizzata. Oltre al posto fisso ci sono molte altre opportunità, tra cui il lavoro autonomo, in costante crescita nei nuovi mercati. Ogni individuo ha la possibilità di creare lavoro per sé stesso e per gli altri, esprimendo la propria potenzialità e il proprio talento. I giovani devono adeguarsi ai tempi che cambiano: l’importanza della rivoluzione digitale del lavoro.

Gli Istituti superiori con i quali SSATI ha collaborato

  • Educandato SS. Annunziata (Poggio Imperiale) – numero di studenti 35
  • Liceo Scientifico Rodolico – numero di studenti 45-
  • Liceo Scientifico Castelnuovo – numero di studenti 40

Il percorso formativo

10 ore suddivise in 8 ore di lezioni frontali + 2 di visita a Murate Idea Park, comprensiva di incontro con un giovane imprenditore.

Le tematiche affrontate

Il mondo del lavoro – L’era del digitale- Il lavoro come dipendente presso PA e presso privati- Il CV ed i colloqui di lavoro- L’autoimprenditorialità- Principali forme giuridiche per la costituzione d’impresa- Mettersi in proprio – Dove trovare i soldi per incominciare- La startup- Cosa sono gli incubatori e gli hub- Il coworking- Cos’è un business plan e a cosa serve- Il modello d’impresa (business model)- Public speaking- Elevator pitch- L’importanza dei social network nella comunicazione e promozione aziendale.

Il progetto d’impresa

50 ore presso la sede delle Murate suddivise in:- 4 giornate di lavoro di gruppo volte alla definizione del progetto e alla messa a punto del business plan- 4 giornate di messa a punto della presentazione di ogni progetto- 1 giornata di presentazione – Elevator Pitch – di tutti i progetti davanti ad una giuria.

La seconda parte del progetto ha visto 80 degli studenti che, suddivisi in 8 gruppi, hanno lavorato su un’idea innovativa, scrivendone il business plan, attraverso il business model canvas, e realizzandone l’elevator pitch (10/12 slide in 4 minuti).

L’ultima giornata (venerdì 16 giugno) ha visto la presentazione degli elevator pitch di ogni progetto davanti a una giuria che ha decretato il gruppo vincitore.

Gli studenti si sono spontaneamente suddivisi in 8 gruppi, dei quali solo uno era misto, comprendeva cioè studenti di scuole diverse.Le prime due giornate sono state dedicate al brainstorming delle idee. In base alle loro conoscenze ed esperienze, i ragazzi sono stati stimolati a individuare dei bisogni esistenti e a cercare soluzioni a questi bisogni. Una volta d’accordo su quale progetto lavorare (bisogno – soluzione) hanno cominciato a creare un business model canvas utilizzando i post-it colorati per coprire le relative voci e sviscerare quindi il loro business in maniera completa. Hanno creato il logo e il payoff.

Il passaggio successivo è stato quello di fare qualche piccolo sondaggio per ottenere una piccola ricerca di mercato. Seguendo un modello semplificato di Business Plan, ogni gruppo si è suddiviso i compiti in base alle competenze o attitudini di ciascuno ed ha completato ogni paragrafo descrittivo ma anche il piano finanziario con previsione fino al 2019/20. Una volta ultimato il BP, gli studenti si sono dedicati all’elevator pitch, quindi alla realizzazione di un power point per la presentazione dei progetti.

giuria

La giuria

I progetti presentati

  1. FOOD FILTER – “Find Food Fast”Si tratta di una app capace di filtrare i locali in base al budget che uno ha a disposizione oltre che per tipologia di cucina e di cibo.
  2. INTERACTIVITY – “Find your well-being”Applicazione che permette di seguire una dieta equilibrata e contemporaneamente un programma di allenamento ed esercizi fisici creati appositamente per ogni cliente.
  3. FAST N’ TUTOR – “Chi fa da sé prende 3”Piattaforma che permette di trovare insegnanti per le ripetizioni disponibili in città, prenotare gli appuntamenti e mantenere fissi i prezzi, suddividendo gli insegnanti senior dagli insegnanti junior e permettendo in questo modo ad ogni studente di trovare la soluzione migliore per le proprie esigenze.
  4. EASY PORT  – “L’uomo di mare sa sempre dove andare”Applicazione che permette ad ogni tipologia di navigante di trovare i porti più vicini, di conoscerne la disponibilità e le caratteristiche.
  5. FOOD ANGELS – “La pietanza non avanza, gusta il giusto, dona il resto”Startup innovativa che, grazie ad una piattaforma, si occupa di recuperare e ridistribuire gli alimenti in eccesso  provenienti da mense aziendali e pubblici esercizi per donarli ad ONLUS ed enti di assistenza.
  6. SEND & SAND – “Per chi vuol esser ben servito, con Send & Sand sarà riverito”La startup offre un servizio di gestione informatica delle ordinazioni di pasti ed il relativo trasporto, agendo come intermediario tra il ristoratore costiero ed il bagnante, in modo da permettergli di ordinare il pranzo direttamente sotto il proprio ombrellone.
  7.  INKLAESS – Applicazione che permette di accedere ai libri scolastici in formato digitale, evitando agli studenti l’eccessivo peso dei libri e contribuendo ad aiutare l’ambiente, grazie ad una riduzione drastica del consumo di carta.
  8. EASY BEAUTY – “Il Benessere è Bellezza”App innovativa che mette in contatto liberi professionisti e studi che si occupano della cura della persona (estetisti, parrucchieri, personal trainer, etc.) con utenti che riceveranno i servizi al loro domicilio.

I vincitori

I tre progetti giudicati migliori per originalità, Business Plan, fattibilità sono stati:

  • EASY PORT (gruppo Rodolico)
  • FOOD ANGELS (gruppo Castelnuovo)
  • INKLAESS (gruppo Castelnuovo) al termine risultato il vincitore
Recent Posts
Contattaci

Se hai bisogno di informazioni, puoi scriverci qui

Not readable? Change text. captcha txt
consigli startup

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi